«

»

Dic 31

Stampa Articolo

Novità: Ti scopro, ti leggo e poi…

          Attraverso ‘frammenti di vita quotidiana’ si snoda la storia di tre donne, diverse per carattere e per modo di pensare ma uguali nell’amare la scrittura in ogni sua espressione. Irma, la segretaria di uno studio legale, sognatrice e un po’ impiccione, da sempre è attrata da biglietti, post-it, messaggi scritti su foglietti di carta. Pauline, la grafologa dello studio, single dal carattere spigoloso più per paura che per natura, è attratta per passione e professione dal gesto grafico. Norma, l’avvocatessa dello studio, dopo aver meditato a lungo sulla sua professione decide di abbandonarla, senza rimpianti, in seguito all’incontro, in tribunale, con uno scrittore.
Le tre donne ricordano, vivono e si emozionano attraverso dei semplici fogli di carta. Sono donne come tante, non eroine, innamorate della vita, con la magia e la voglia ancora di guardarsi dentro, di sognare e di cambiare.

Corinna Nigiani degl’Innocenti è nata a Firenze nel 1967. Laureata in Giurisprudenza, ha svolto la professione di Consulente Tecnico presso il Tribunale di Firenze come esperta in analisi e comparazione della grafia. Dopo la nascita di sua figlia, decide di lasciare l’ambiente giudiziario e di dedicarsi al mondo letterario. Ottiene riconoscimenti e pubblicazioni in premi di poesia e narrativa. Dal 2009 collabora con Case editrici come correttore di bozze. Nel 2012 pubblica il libro di poesie Lungo gli argini del sogno (ediz. Masso delle Fate)

Corinna Nigiani degl’Innocenti
TI SCOPRO, TI LEGGO E POI…
Donne stregate dalla scrittura

Iena Reader Fiction
128 pagine. Brossura con bandelle. Euro 12.00
Acquistalo subito con lo sconto

Permalink link a questo articolo: http://www.ienareader.it/?p=341

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>